Le Cinque Risorse per Vincere nel Basket

settembre 4 2014, 0 Commenti

Le Cinque risorse per Vincere nel Basket

Come Vincere ogni anno nel Basket?

Il calendario della nuova stagione sportiva è  ufficiale da un pò di tempo, le amichevoli e I  tornei programmati vengono  svolti con la massima intensità, ogni anno tutti vorrebbero vincere  per  realizzare gli obiettivi di risultato e di performance.

Le Cinque risorse per vincere ogni anno sono:

Rispetto

Applicare la Formula  del Rispetto porta  la squadra a esprimersi in maniera positiva già  dall’ allacciarsi  le scarpe fino  al cercare le migliori soluzioni tecniche ed umane per  svolgere al meglio  il proprio  lavoro.

All’ interno della  squadra il rispetto è fondamentale  applicandolo sia per il Coaching Staff, sia  rispettando i giocatori da parte del Coach  che  il rispetto reciproco tra i compagni.

Riuscire a vincere due Campionati di  fila si ottiene grazie alla  combinazione di talento volontà e  chimica, squadre  con le stesse identiche qualità,  abituate a vincere, cercano il bis ed il tris.

Fiducia

Ogni atleta che vince ha grande fiducia in se stesso non dimenticando mai ciò che  ha superato per ottenere risultati vincenti.

Disporre in  Squadra di  giocatori molto competitivi che vogliono vincere costantemente e  sempre motivati ed  autorealizzati dalla vittoria  del Campionato precedente, sono la plusvalenza per la Vittoria finale.

La crescita e la maturazione del gruppo è fondamentale, sotto l’attenta  guida dello  staff tecnico bisogna trasformare la Squadra in  Famiglia inserendo in ogni singolo  atleta la  voglia di  giocare di squadra

Vincere  un campionato è qualcosa di straordinario  nonostante si attraversino  momenti difficili ma  un gruppo unito conosce  cosa ci vuole per vincere.

Gestire le sconfitte:

Ci sono dei momenti soprattutto all’inizio della stagione che le squadre già  vincitrici di  campionato precedente sembrano invincibili, ma poi con il passare del tempo il successo diventa sempre meno  frequente soprattutto  se si aggiungono piccoli infortuni ai giocatori chiave.

Cosi il pubblico, i follower cominciano a chiedersi se ogni Atleta ha ancora fame di vittorie ed è importante per lo Staff Tecnico come comunicare al  meglio, come  lavorare più duramente, iniziando a sviluppare una solida impalcatura sulla quale costruire il successo; ogni squadra avversaria farebbe il massimo per riuscire a battere la squadra vincitrice.

Siamo tutti Leader:

Il Giocatore più  rappresentativo della Squadra può mettere disposizione di essa il suo  talento, sapendo quando è il momento di prendere in mano una partita e quando è il momento di lasciare spazio agli altri.

A supportare i Leader o più di uno, per vincere,  ci vogliono specialisti che si devono conquistare la  fiducia che a sua volta verrà ripagata dal Leader,

La realizzazione delle piccole cose importanti fa  la  differenza, ci sono dei momenti all’interno della partita  in cui devi essere grande come il tuo leader puoi esserlo solo per due, cinque o più minuti ma  devi essere li quando in  campo c’è bisogno sia equilibrio che  di saggezza.

Il  giocatore più intelligente si distingue dagli  altri poiche  capisce al volo ogni situazione e sa cosa bisogna fare in  attacco ed in difesa

I Play Off:

Per vincere  i Play Off , con i suoi ostacoli naturali, bisogna concentrarsi  e tagliare fuori tutto il resto, avendo un lavoro da svolgere insieme, essere preparati anche a vere battaglie fisiche che si  riescono a superare solo con l’unità di intenti.

Ci sono dei momenti, nei Play Off,  in cui il Leader ha bisogno  di  riposo  quindi durante le partite da dentro-fuori,  non puoi permetterti di crollare di conseguenza  alzi l’asticella  dell’intensità,  aiutando il leader a riprendersi , i  compagni riconoscono questo e lo  cercano ripetutamente e come per magia quella palla finisce sempre dentro la  retina.

http://www.associazionecoachingitalia.it/tutti-i-coach/puglia/putignano-giovanni/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti chiusi.

Giovanni Putignano - Allenatore di Basket e Life Coach Professionista - Copyright 2013